Amazonas Baroque Ensemble

Concerto dell'Amazonas Baroque Ensemble

Martedì 29 ottobre ore 18.00 - Auditorium Cesare Chiti
1. Tommaso Giordani (c.1730-1806)
Trio opera 12 nº 2, in sol maggiore, per flauto, viola e violoncello (1775) Allegro Moderato - Larghetto – Tempo di Minuetto
 
2. Carl Philipp Emanuel Bach (1714-1788) 
Quartetto in la minore Wq93, per clavicembalo, flauto, viola e violoncello (1788) Andantino – Largo e Sostenuto – Allegro Assai
 
3. Tommaso Giordani
Trio opera 30 nº 3 in si bemolle maggiore, per clavicembalo, flauto, viola (1782) Allegro Moderato – Larghetto Sostenuto – Allegretto. Rondó
 
4. Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Rondó KV.478 in sol maggiore per clavicembalo, flauto, viola e violoncello (1784) Allegro Moderato
 
Amazonas Baroque Ensemble:
Viola barocca: Gabriel Lima
Violoncello barocco: Edoardo Sbaffi
Flauto traverso: Márcio Páscoa
Clavicembalo: Mário Trilha
L’Amazonas Baroque Ensemble ha sede a Manaus ed i suoi componenti sono solisti dell’Orchestra Barocca dell’Amazzonia (OBA) e professori nell’Università dello Stato brasiliano dell’Amazonas. Entrambe le formazioni esistono da 10 anni e sono nate con l'obiettivo primario di recueperare e divulgare il patrimonio musicale luso-brasiliano e italiano meno conosciuto in collaborazione con varie istituzioni. 
Nel corso dei 10 anni di attività hanno inciso 5 CD con musiche di compositori portoghesi, brasiliani e italiani dal XVIIIº fino all’inizio del XIXº secolo, sempre utilizzando copie di strumenti d’epoca.
Il primo CD, con brani di David Perez, Gaetano Maria Schiassi, José Palomino e Antonio Leal Moreira, ha avuto una critica lusinghiera dalla rivista specializzata nord americana Early Music America Magazine nel 2013. 
Tanto in formazione solista quanto come orchestra, il gruppo si è esibito in più di 40 città tra Brasile, Portogallo, Spagna e Italia grazie al patrocinio di numerosi enti tra cui: PETROBRAS, Unione Europea, Regione Piemonte, Universitá “do Estado do Amazonas” (UEA), ecc. 
Nel curriculum dell’OBA ci sono produzioni di rilievo come la prima esecuzione in epoca moderna, in Brasile, di Guerras do Alecrim e Mangerona, la più antica opera in lingua portoghese sopravvissuta, la ricostruzione dell’opera Pastores do Amazonas (1793), oltre alla messa in scena di opere e balletti di Rameau, Jommelli,ecc. 

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI "PIETRO MASCAGNI" - P. IVA 01261560492 - COD. FISC. 80007520499