Concorso Amadeus Factory

L'Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni partecipa ad Amadeus Factory, il primo Talent italiano dedicato ai Conservatori di musica: un progetto curato e gestito da Amadeus che punta ad accendere i riflettori sui giovani talenti e futuri artisti che si formano nei Conservatori e Istituti Superiori di Studi Muaicali italiani.

Il Mascagni è stato selezionato insieme ad altre nove "case della musica" italiane: Milano, Torino, Bergamo, Novara, Padova, Pesaro, Campobasso, L’ Aquila e Vibo Valentia.  A queste istituzioni è stato chiesto di selezionare, tra gli allievi più meritevoli, 2 talenti, singoli o gruppi, appartenenti a qualsiasi famiglia di strumento; l'Istituto Mascagni ha dunque proposto Edoardo Mancini (allievo del M° Daniel Rivera) e Giacomo Bonucci (allievo del M° Carlo Failli), due talentuosi studenti recentemente laureati con lode e menzione d'onore rispettivamente in pianoforte e clarinetto.

Lo scorso ottobre le telecamere di Amadeus sono arrivate a Livorno per registrare i brani proposti da Edorardo Mancini e Giacomo Bonucci, i cui video sono stati pubblicati online sul sito web www.amadeusonline.net insieme alle registrazioni di altri 18 giovani talenti provenienti dagli altri Conservatori e Istituti selezionati. Fino a domenica 5 novembre i video saranno online e potranno essere votati: i due musicisti che otterranno più voti passeranno direttamente alla successiva semifinale insieme altri otto semifinalisti che saranno invece selezionati da una Commissione tecnica composta da musicisti, critici musicali e dai vertici della testata Amadeus. Di seguito i link ai video dove è possibile votare e sostenere i nostri studenti:

VIDEO >> Edoardo Mancini

VIDEO >> Giacomo Bonucci

I dieci semifinalisti saranno convocati a Milano il prossimo 27 novembre al M.A.C. Musica Arte Cultura, per esibirsi davanti alla Commissione Tecnica che, a quel punto, dovrà selezionarne tre. Questi ultimi, il 4 dicembre, saranno i protagonisti di una serata finale condotta da Guido Barbieri – voce tra le più note e apprezzate di Radio3 RAI, noto critico musicale del quotidiano «La Repubblica» nonché insegnante di Storia ed Estetica della musica al Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena –  presso l’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo (Largo Mahler), aperta alla città e ad ingresso gratuito. I talenti saranno giudicati da giovani artisti di rango internazionale: Presidente di giuria sarà il direttore Daniele Rustioni; accanto a lui la pianista Beatrice Rana e tre rappresentanti delle tre principali realtà sinfoniche italiane: Matteo Magli, Basso Tuba dell’Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, Andrea Zucco, Primo Fagotto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, e una spalla o una delle prime parti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. A chiudere la rosa dei giurati il violoncellista Giovanni Gnocchi, artista designato dalla Gioventù Musicale D’Italia, altro partner del progetto che garantirà al primo classificato una tournée di concerti in Italia.

Il vincitore di Amadeus Factory avrà la possibilità di incidere il cd di copertina per uno dei numeri di Amadeus dell’anno 2018; gli altri due finalisti registreranno un album download.

Maggiori informazioni: Amadeus Factory - Giuria - Regolamento

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI "PIETRO MASCAGNI" - P. IVA 01261560492 - COD. FISC. 80007520499