Erasmus+
Bando 2021/22

Nota: scorri in fondo per scaricare il presente bando in formato PDF e per scaricare il modulo di domanda

Programma Erasmus+ 2021/2022

Il programma ERASMUS+ prevede la possibilità per gli studenti iscritti ai corsi delle Istituzioni di Alta Formazione (HEI – Università, Accademie di belle Arti, Conservatori) di effettuare una parte riconosciuta del proprio ciclo di studi presso una analoga Istituzione di un altro Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato non membro dell’Unione ma incluso nel programma (non EU Programme Countries: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, Repubblica ex Yugoslava di Macedonia).
L’ISSM P. Mascagni di Livorno, in quanto titolare di una carta ECHE, è abilitato a candidarsi ai progetti di mobilità studentesca previsti dal Programma ERASMUS+.
Saranno ammessi al finanziamento progetti individuali di mobilità per studio di durata compresa fra 3 (minima) e 12 mesi (massima), da svolgersi nell’anno accademico 2021/2022 presso Istituzioni di Alta Formazione (HEI) titolari di carta ECHE con le quali deve essere stipulato un accordo bilaterale di cooperazione.
 
La candidatura individuale
In attesa di conoscere numero ed entità delle borse di mobilità che verranno assegnate alla nostra Istituzione, si invitano con il presente bando gli studenti interessati, che si trovino nelle condizioni indicate di seguito, a candidarsi per l’assegnazione di borse di mobilità per studio, al fine di essere inclusi nella graduatoria di idoneità dalla quale si attingerà fino ad esaurimento delle borse disponibili.

Mobilità per Studio o Tirocinio
Possono presentare domanda gli studenti:
  • • regolarmente iscritti all’ultimo triennio dei corsi di studio delle Scuole principali (Corsi ordinamentali) ovvero ad uno dei Trienni di I livello (la fruizione del periodo di studi Erasmus deve avvenire dopo il completamento del I anno di corso) ovvero ai Bienni di II livello;
• che siano:
   - cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea o di un altro Paese partecipante al Programma;
   - cittadini di altri Paesi, purché regolarmente iscritti presso questo Conservatorio di Musica.

Si pone all’attenzione dei candidati che il programma ERASMUS+ consente di svolgere, all’interno di ogni ciclo di studi, un massimo di 12 mesi di mobilità, indipendentemente dalla tipologia (per studio e/o tirocinio) e del numero di progetti di mobilità.
Gli studenti beneficiari di una borsa di mobilità ERASMUS+ non possono ricevere contestualmente altre borse finanziate dall’Unione Europea, mentre conservano il diritto al pagamento integrale di eventuali borse di studio nazionali.
 
Mobilità per Tirocinio post Laurea
Gli studenti che intendono compiere una mobilità di tirocinio post Laurea possono presentare la domanda nei termini di questo bando. La domanda può essere presentata anche successivamente purché prima del conseguimento del titolo  di studio. In questo secondo caso e nell’eventualità che lo studente abbia già svolto mobilità Erasmus nel periodo di studi l’attribuzione della Borsa è vincolata alle disponibilità residue dei fondi. Il tirocinio dovrà essere svolto entro 12 mesi dal conseguimento del titolo di laurea/diploma relativo al ciclo durante il quale si cono candidati. Costoro  potranno in alternativa presentare domanda per le borse finanziate tramite il Consorzio WWM – Working With Music, qualora sia aperto apposito bando (vedi il sito www.workingwithmusic.net).
 
Selezione
Gli studenti saranno selezionati da un’apposita Commissione in base a:
  • •    curriculum degli studi;
  • •    conoscenza delle lingue straniere;
  • •    motivazioni della richiesta del soggiorno all’estero.
  • •    Approvazione sottoscritta dell’insegnante di materia principale
 
Finanziamento delle mobilità
In attesa della definizione del numero delle borse ERASMUS+ per studio assegnate al nostro Istituto per il periodo di riferimento del presente bando, e della definizioni di un eventuale cofinanziamento del MIUR alle attività previste dal presente bando, a titolo puramente orientativo riportiamo le voci di finanziamento attribuite nello scorsa annualità ai progetti di mobilità:
  • •    una borsa di studio erogata dall’Unione Europea il cui importo è stabilito dall'Agenzia Nazionale (250/300€ a seconda del Paese di destinazione);
  • •    un’integrazione ministeriale della borsa, che dipende dall’importo finanziato dal MIUR;
  • •    eventuale sostegno alle persone con esigenze speciali (partecipanti la cui situazione fisica, mentale o sanitaria è tale da compromettere la sua partecipazione al progetto di mobilità, in mancanza di un ulteriore sostegno finanziario). Tale situazione va fatta presente in sede di candidatura.
  • •    un ulteriore contributo aggiuntivo per studenti in condizioni socio-economiche svantaggiate, per chi possiede
  • un ISEE inferiore ad €626,32 (la richiesta di tale contributo aggiuntivo va indicata nel modulo di candidatura).
  •  
Le borse di studio si configurano esclusivamente come contributo per i costi supplementari relativi alla trasferta, e non sono intese a coprire l’intero costo del soggiorno di studio all’estero. Gli importi delle borse saranno calcolati in base al numero di giorni effettivi di mobilità.

Sostegno linguistico
Al Beneficiario sarà richiesta una verifica online delle proprie competenze linguistiche prima e dopo la mobilità, fatta eccezione per i madrelingua. Il pagamento dell’ultima rata del contributo finanziario è condizionato all’espletamento della verifica online obbligatoria alla fine del periodo di mobilità.
A seguito della verifica iniziale, tutti i partecipanti hanno l’opportunità di seguire un corso di lingua online (OLS), ai fini della preparazione linguistica per il periodo di mobilità all’estero, nella lingua di insegnamento nell’Istituzione di destinazione. Se risulta un livello di conoscenza uguale o superiore a B1, lo studente potrà scegliere di ricevere anche un ulteriore corso nella lingua locale.
 
I coordinatori Erasmus prof.ssa Fornasier e prof. Micheli sono disponibili a colloqui di orientamento e a fornire la documentazione necessaria, da richiedere via e-mail scrivendo a: erasmus@consli.it.
 

Novità 2020: mobilità virtuali e mobilità blended
Nell’ambito dei nuovi progetti, in vista di eventuali difficoltà che potranno verificarsi a causa del Covid-19, sono previste anche mobilità totalmente virtuali o mobilità blended, ossia in parte in presenza e in parte a distanza.
Per queste tipologie gli studenti interessati potranno chiedere ulteriori chiarimenti all’Ufficio Erasmus.
 

Come e quando presentare la domanda

La domanda di ammissione al progetto di mobilità ERASMUS+ dovrà essere redatta sull’apposito modulo e consegnata direttamente in Segreteria o inviata per posta elettronica all’ufficio: erasmus@consli.it entro il 26 Marzo 2021.
I moduli verranno forniti dai coordinatori.
 
Accettazione della borsa e sottoscrizione dei contratti
Lo studente è tenuto a comunicare per iscritto l’accettazione o il rifiuto della borsa assegnata all’Ufficio Erasmus entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria.
In caso di accettazione, lo studente dovrà presentare i documenti richiesti dai coordinatori nella tempistica che verrà comunicata, pena la decadenza della borsa.
 

 

ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI "PIETRO MASCAGNI" - P. IVA 01261560492 - COD. FISC. 80007520499